898 registered users
37,530 posts
Dungeon PbEM
Current campaigns

D&D 3.x - Il destino dei guerrieri

- Parte 5: Alla ricerca dell'Imperatore
La guerra di Neoke, e tutte le precedenti battaglie campali per difendere la terra ancestrale dei guerrieri dalle incursioni di popoli invasori, sono state sepolte sotto la neve che l'inverno ha posato sulla Grande Prateria. Ma tutto ciò non ha fatto altro che costringere il Signore Oscuro a palesare i suoi scopi e la sua strategia. Tuttavia, ancora impossibilitati ad affrontarlo direttamente, l'arban del Corvo ha trovato nell'egida dell'anziano nano Enarzak, la fonte di conoscesnza cui abbisognavano per poter finalmente muovere contro il loro vero nemico. Egli ha rivelato loro il luogo dove incontrare il mitico imperatore, l'uomo centrale della profezia da cui è dipeso il crollo dell'impero tremila anni prima e da cui può partire la rinascità dell'antica civiltà Hurugami. Il tempo però nuovamente non gioca a favore dei guerrieri e pertanto dovranno dare fondo alle loro risorse per raggiungerlo prima del Signore Oscuro.

- Avventura 1: Passaggio nel Regno Eterno
Per poter raggiungere Nai-chi-min, la terra che secondo Enarzak ospita l'imperatore, i guerrieri devono intraprendere un lungo viaggio oltre il limite orientale della Grande Pianura, ed addentrarsi quindi nel Regno degli Elfi. Da tremila anni tuttavia, a nessun mortale è concesso addentrarsi in quella terra, e le frecce degli elfi non concedono secondi richiami a chi osi provare. All'arban dei guerrieri non resta che sperare nell'intercessione del Maestro Esploratore Elysium, padre di Klealia, che possa ottenere per loro un lasciapassare per proseguire oltre indenni. Il popolo degli elfi si presenta però assai ritroso a qualunque visita, al punto che l'Uomo del Crepuscolo da diversi anni attende solo per poter ospitare sua figlia, colpevole di essere una mezzosangue. I guerrieri possono quindi prefigurarsi che neanche a loro nulla verrà concesso gratuitamente.

Regno degli Elfi - Corte reale, Giorno V dopo III luna crescente d'inverno

Gombo trattenne il respiro per qualche istante, i sensi tesi volti a percepire una qualsiasi possibile minaccia, mentre Saran apriva la porta che dava sullo scrittoio: l'ansia dovuta allo spazio chiuso e al senso di vulnerabilità iniziava a farsi sempre più presente nell'animo dello skanaka, al punto che il battito del cuore sembrava quasi disturbare le sue orecchie fini da quanto era rumoroso. Solo quando non si manifestarono pericoli l'arciere si dette una calmata, e passato qualche secondo si infilò anche lui nella stanza appena scoperta: << Muoviamoci con cautela, non sappiamo cos'altro ci attende >> si limitò a mormorare, mentre per prima cosa andò a esaminare la porta, alla ricerca dell'altra estremità del filo che avevano visto prima di entrare. Quindi si concentrò anche lui sulle impronte e sugli strani oggetti che affollavano la camera: la polvere che sommergeva quel luogo li poteva aiutare a capire come si fosse mosso Mefilies e quali oggetti avesse maneggiato. << Procediamo con ordine, una stanza alla volta finchè non le abbiamo esaminate tutte >>
Read more (14,272 posts since April 2012)...
D&D 3.x - War of the Lance

PROLOGUE
A massive chair floats amid soft white light. The gold of its delicately carved frame gleams warmly. To the right of the chair, an ornate stand strains beneath a huge crystal globe. To the left of the chair, another stand holds a large book. Between the stands, an old man in brilliant white robes nods on a glistening throne. One hand rests on the globe, while the other lies poised on the book. The face looks as though the eyes closed only a moment ago. Yet the man does not move, nor does the thoughtful expression change. For this is Astinus of Palanthus, Lorekeeper of the World.
Astinus ranges across the face of the world, searching out the bravest deeds of men, recording the acts of greatness otherwise left unsung. This is the historian’s historian: Astinus is there as history happens.
Yet the man has never left this chair.

Swamp of Xak Tsaroth, Friend Day 21 Harvest Home 351 A.C. - Pomeriggio

Goldmoon sorrise, rialzandosi e accompagnando di nuovo il nano dal gruppo, una mano sulla spalla <<Ora scopriamo dove il sentiero si dipanerà di fronte a noi>> disse, facendosi udire dai compagni. Sperava che la sua opera diplomatica riuscisse a trattenere Kreg quanto bastasse, anche se il compito era ora maggiormente nelle mani di Flint e Tas. La Que-Shu sperava che avessero trovato una via in quel dedalo di tunnel frutto del Cataclisma.
Read more (2,105 posts since May 2016)...
D&D 3.x - Racconti di Kalamar

Assoldati da un mago per una semplice ricerca di un ingrediente magico, gli avventurieri si trovano coinvolti in una ricerca che li porterà attraverso tutta la Renaarian Bay, in un epico inseguimento per salvare la regione da un malvagio dominatore.

Reanarian Bay, Fireday 19 Mid-season Harvest 419, mattino

Peag ascoltò senza fiatare le parole di Gromnir e di Damon. Quindi disse freddo e lapidario <<Riferirò ogni vostra singola parola al mio padrone. Lui deciderà come rispondervi.>> poi dopo un momento aggiunse <<se deciderà di vedervi come suoi ospiti, farò in modo di farvi chiamare. Altrimenti...>> e senza dire altro chiuse il battente lasciando la Mano nel giardino.

Un corvo passò gracchiando in cielo.
Read more (3,933 posts since July 2014)...
D&D 3.x - Winds of Chaos

Spinti da volontà di cambiamento e da ricerche personali, quattro avventurieri si mossero dalla sicurezza delle loro terre inseguendo una promessa di avventura.
Ma ad attenderli non vi fu solo gloria: il Chaos era in agguato e presto questa sarebbe per loro divenuta una epica lotta.

Altdorf, Wellentag 8 Pflugzeit - Tarda Mattinata

Il Druido dopo aver terminato di mangiare cominciò ad incuriosirsi sempre di più guardando gli astanti. Per cui si mise accovacciato a terra, con la schiena al muro ed il bastone poggiato sulle gambe ad osservare tutti quelli che entravano e uscivano dalla taverna. Ma soprattutto vedendo genti strane iniziò ad ascoltare cosa dicevano e raccontavano.
Read more (2,677 posts since April 2015)...